Eccezionali eventi meteorologi del 27, 28 e 29 febbraio 2024

Data pubblicazione: 07/03/2024

Tipo Documento: Comunicazione

Settore: Pubblicazioni Generali

Numero: 8

Padova, 04 marzo 2024. Gli eventi meteo della scorsa settimana hanno interessato il comprensorio del Consorzio di bonifica Bacchiglione, creando situazioni di criticità in particolare nella zona del bacino Colli Euganei. Le abbondanti precipitazioni che hanno interessato il nostro territorio hanno provocato l’esondazione di alcuni scoli consortili, in particolare lo scolo Rialto e lo scolo Bolzan, nei comuni di Cervarese Santa Croce, Saccolongo, Rovolon, Teolo, Torreglia, Abano Terme e Montegrotto Terme.

Nelle giornate comprese tra il 26 e 29 febbraio sul territorio del bacino Colli Euganei sono caduti più di 150 millimetri di pioggia che hanno creato situazioni di sofferenza idraulica già nella giornata di martedì 27 febbraio, dove le precipitazioni avevano raggiunto la quota di 90 millimetri. La rete consortile ha raggiunto i livelli di guardia per il transito della piena e per la mancata ricezione della fossatura privata che non ha consentito il regolare deflusso dell’acqua provocando i primi allagamenti stradali. Nella giornata di mercoledì 28 febbraio la quota delle precipitazioni è salita a 130 millimetri portando i livelli dei canali consortili ai limiti di portata e all’esondazione dello scolo Rialto nel comune di Montegrotto Terme con la chiusura della ciclovia dei Colli Euganei e delle strade adiacenti. Il Consorzio Bacchiglione ha costantemente monitorato il territorio e ha provveduto all’istallazione di una pompa di emergenza presso l’impianto idrovoro di Montegrotto Terme per consentire una maggior aumento della portata d’acqua pompata per consentire il deflusso. Nel comune di Abano Terme si è verificata l’esondazione dello scolo Bolzan che ha interessato la viabilità in via Gallo. Nei giorni seguenti il trend dei livelli dei canali è diminuito facendo rientrare l’emergenza.

 

« Il nostro territorio ha avuto delle criticità per quanto riguarda la zona dei Colli Euganei, dove le forti precipitazione e la fossatura privata poco ricettiva hanno provocato esondazioni sul territorio Alla luce di quanto verificatosi nei giorni scorsi siamo qui a ribadire l’importanza di realizzare di diversi comuni. Alla luce di quanto accaduto siamo qui a ribadire l’importanza della realizzazione dei quattro invasi multi – obiettivo sui Colli Euganei. Dal 2019 questo Consorzio insieme ai sindaci del territorio porta avanti quest’opera che è già pronta e in attesa di finanziamento. La nostra lungimiranza e quella dei Sindaci degli 11 Comuni che hanno sottoscritto la convenzione è stata quella di riconoscere la criticità del territorio e individuare soluzioni efficaci per far fronte al verificarsi di situazioni simili a quelle dei giorni scorsi – afferma Paolo Ferraresso, Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione -. Uno degli scopi di questi bacini è quello di ridurre le portate di piena degli scoli e accumulare acqua per l’irrigazione. Le opere sono state progettate per contenere fino a 800.000 metri cubi d’acqua. I sindaci hanno ragione a chiederli con forza, in quanto  sono opere necessarie e non più rinviabili. Sono soddisfatto della sinergia che si è creata con le amministrazioni di questo territorio e spero che insieme saremo in grado di ottenere i finanziamenti necessari che oggi ammontano a 36,6 milioni di euro».

 

Il Consorzio Bacchiglione insieme ai Sindaci degli 11 Comuni coinvolti chiedono di reperire i finanziamenti necessari per la realizzazione, non più procrastinabile, dei quattro invasi multi – obiettivo nel bacino dei Colli euganei al fine di ridurre il rischio idraulico e il dissesto idrogeologico.

Eccezionali eventi meteorologi del 27, 28 e 29 febbraio 2024

Data creazione: 07/03/2024

Data ultimo aggiornamento: 07/03/2024

Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare.

Privacy policycookies