Serenissime Botti, per far conoscere una storia lunga secoli. Il Consorzio Bacchiglione ha realizzato un documentario riguardante gli interventi alla botte a sifone di Corte di Piove di Sacco

Data pubblicazione: 17/03/2022

Data scadenza:

Settore: Pubblicazioni Generali

Numero: 55

Padova, 17 marzo 2022. Il Consorzio sta distribuendo in questi giorni la brochure “Serenissime Botti – 1. Botte a sifone di Corte di Piove di Sacco” a quarantacinque istituti ricadenti nel bacino servito dal manufatto. L’opuscolo contiene una parte dedicata alla storia del territorio e agli interventi realizzati e un documentario. L’obiettivo è quello di far conoscere alle nuove generazioni una storia lunga secoli che ancora “resiste”.

Serenissime Botti, per far conoscere una storia lunga secoli.
Il Consorzio Bacchiglione ha realizzato un documentario riguardante gli interventi alla botte a sifone di Corte di Piove di Sacco

A seguito dei lavori di ripristino e ristrutturazione interna delle canne della botte sifone di Corte di Piove di Sacco, il Consorzio Bacchiglione ha deciso di realizzare una brochure che illustri gli interventi e faccia conoscere un importante manufatto idraulico costruito dalla Serenissima Repubblica di Venezia intorno al 1600. L’opuscolo contiene cenni storici delle varie deviazioni del fiume Brenta nel corso dei secoli per la salvaguardia della laguna e la spiegazione degli interventi di ristrutturazione realizzati a seguito dell’ispezione interna ed esterna del manufatto. Il documentario contiene immagini inedite realizzate durante le operazioni di verifica delle condizioni strutturali della botte a sifone, a distanza di 34 anni dall’ultimo sopralluogo.

La botte a sifone svolge un ruolo fondamentale per il deflusso delle acque e la sicurezza idraulica di un territorio vasto circa 10.000 ettari nei comuni di Brugine, Legnaro, Noventa Padovana, Padova, Piove di Sacco, Polverara, Ponte San Nicolò, Sant’Angelo di Piove, Saonara e Vigonza, in provincia di Padova, Campolongo Maggiore, Fossò e Vigonovo in provincia di Venezia, un territorio che domani lasceremo in eredità ai ragazzi.

«Siamo certi che si debba far conoscere la storia passata per poter costruire sapientemente quella futura - afferma Paolo Ferraresso, Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione -. Le problematiche del territorio e i cambiamenti climatici sono temi sui quali è fondamentale sensibilizzare le nuove generazioni. Agli insegnati è stato affidato l’importante compito di formare ed educare i cittadini di domani. Sono certo che le immagini e i cenni storici possano essere uno spunto e uno stimoli per far nascere il territorio in cui viviamo, da valorizzare e da salvaguardare».

Questa iniziativa vuole far entrare il mondo della bonifica dentro le scuole attraverso una modalità diversa e accattivante, con le immagini e la voce di chi ha seguito da vicino gli interventi. Una memoria storica consegnata nelle mani di insegnanti e studenti, una traccia che racconta interventi ed evoluzioni che si sono susseguite nel corso dei secoli per continuare a garantire la sicurezza idraulica di questo vasto territorio.

La brochure e il documentario sono reperibile nel sito del Consorzio di bonifica Bacchiglione www.consorziobacchiglione.it.

Data creazione: 17/03/2022

Data ultimo aggiornamento: 17/03/2022

Allegati
Serenissime Botti - scuole (42.57 KB)

Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare.

Privacy policycookies