Crisi idrica: prorogata la turnazione del Consorzio Bacchiglione. Preoccupa la situazione del canale Novissimo, prelievi in quantità strettamente necessarie

Data pubblicazione: 21/07/2022

Data scadenza:

Settore: Pubblicazioni Generali

Numero: 70

Padova, 21 luglio 2022. Il Consorzio Bacchiglione ha deciso di prorogare fino al 1 agosto la turnazione irrigua nei bacini Pratiarcati e Sesta Presa in destra Brenta, per garantire la distribuzione dell’acqua a disposizione. Inoltre, nel canale Novissimo è stato rilevato un livello di grave carenza idrica, pertanto i prelievi d’acqua nei bacini Settima Presa e Delta Brenta devono essere limitati alle quantità strettamente necessarie.

Crisi idrica: prorogata la turnazione del Consorzio Bacchiglione. Preoccupa la situazione del canale Novissimo, prelievi in quantità strettamente necessarie

Prorogato il provvedimento emergenziale adottato dal Consorzio Bacchiglione a seguito dell’aggravarsi della situazione idrica che vede il continuo abbassamento dei livelli e la riduzione delle portate derivate dal Consorzio di bonifica Bacchiglione per l’alimentazione della rete idraulica in gestione. La turnazione disposta dal Consorzio Bacchiglione rimane invariata per il bacino Pratiarcati, dove l’alternanza è fissata a due giorni, mentre nel bacino Sesta Presa in destra Brenta le turnazioni sono state estese a tre giorni per ogni zona. Inizia a preoccupare anche la situazione del canale Novissimo che ha raggiunto un livello di criticità idrica. Al momento le disposizioni per i bacini Settima Presa e Delta Brenta sono quelle di un uso accorto della risorsa idrica e limitare i prelievi alle quantità strettamente necessarie.

«Abbiamo già informato anche le Organizzazioni Agricole della proroga delle turnazioni per il servizio irriguo, siamo ormai in una situazione di grave emergenza idrica. L’appello rimane sempre quello di evitare gli sprechi e utilizzare solo l’acqua strettamente necessaria. Agli agricoltori chiedo il massimo rispetto delle indicazioni che sono state date per le varie zone, per metterci nelle condizioni di garantire il servizio irriguo, per quanto possibile – afferma il Paolo Ferraresso, Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione-. Inoltre, come Consorzio abbiamo chiesto al Geno Civile di Venezia di accertare se sono stati ridotti i prelievi delle derivazioni del canale Novissimo, da parte delle ditte destinatarie, in maniera tale da monitorare e avere sotto controllo la disponibilità idrica. La situazione è in continua evoluzione, quindi le direttive potranno essere modificate».

I turni sono consultabili nella home page del sito consortile e saranno costantemente aggiornati con l’evolversi della situazione. Si precisa che, visto lo stato di crisi, potrebbero verificarsi le condizioni per cui anche nelle aree in cui è prevista la turnazione non è possibile soddisfare la richiesta idrica.

Data creazione: 21/07/2022

Data ultimo aggiornamento: 21/07/2022

Allegati
Crisi idrica: prorogata la turnazione del Consorzio Bacchiglione (42.94 KB)

Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare.

Privacy policycookies